Carissimi amici,

oggi venerdì 2 febbraio festeggiamo la Presentazione del Signore al Tempio, popolarmente chiamata la Candelora. La messa del giorno è caratterizzata dalla benedizione delle candele (fatta fuori dalla chiesa) e dalla successiva processione dentro la chiesa con le candele acceseLa festa ricorda la Presentazione di Gesù al Tempio, avvenuta (come prescritto dalla Legge giudaica) quaranta giorni dopo la nascita di Gesù. In questa occasione l’anziano Simeone definisce Gesù “luce per illuminare le genti”: da qui viene l’importanza simbolica delle candele nei riti. E da qui viene anche il termine candelora, derivato dal tardo latino festum candelorum, festa delle candele.

Questo giorno inoltre è anche la Giornata della Vita Consacrata. In ogni diocesi i consacrati (frati, monaci, suore e consacrati di varia forma) si riuniscono attorno al proprio Vescovo per celebrare il ringraziamento a Dio per la Vita consacrata che hanno avuto in dono.

Di seguito riportiamo un audio di un omelia di padre Pancrazio tenuta il 2 febbraio del 1989.

Buon ascolto!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: