Carissimi amici,

domani, venerdì, 9 marzo, alle 17, nella Basilica di San Pietro, papa Francesco presiederà la celebrazione penitenziale di apertura della “24 Ore per il Signore”, promossa dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. Nata a Roma 5 anni fa, l’iniziativa si è rapidamente diffusa nei cinque Continenti. Anche quest’anno in ogni Diocesi almeno una chiesa rimarrà aperta per 24 ore consecutive in modo da offrire a tutti la possibilità della preghiera di adorazione e di confessarsi. Alcune parrocchie resteranno aperte anche di notte, altre prolungheranno gli orari consueti.

Nel Messaggio per la Quaresima 2018 papa Francesco aveva lanciato la nuova edizione dell’iniziativa “24 ore per il Signore”, un’«occasione propizia», la definiva Francesco, che «invita a celebrare il sacramento della Riconciliazione in un contesto di adorazione eucaristica». L’appuntamento quaresimale si svolge venerdì 9 e sabato 10 marzo ispirandosi al versetto del Salmo
130 “Presso di te è il perdono”.

In ogni diocesi almeno una chiesa rimarrà aperta per 24 ore consecutive, offrendo la possibilità della preghiera di adorazione e della Confessione sacramentale! Informatevi nelle vostre diocesi per poter partecipare o invitare qualcuno per ricevere l’abbraccio misericordioso del Padre in quest’occasione al di fuori dei tempi usuali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: