Accoglienza in Dispensa

Noi fratelli e sorelle della Fraternità Francescana di Betania sogniamo di costruire un centro di distribuzione alimentare, una struttura che ci consenta di raccogliere generi alimentari da destinare a chi ne ha bisogno e che sia allo stesso tempo un luogo dove i nostri amici bisognosi possano trovare riparo e conforto. 

Sostieni il progetto

Pace e bene.
Noi fratelli e sorelle della Fraternità Francescana di Betania ci impegniamo ogni giorno in un servizio di solidarietà per assistere centinaia di famiglie in difficoltà, offrendo loro un sostegno sia materiale che spirituale.

In questi tempi di emergenza sanitaria non possiamo fermarci, anzi, i nostri sforzi si moltiplicano. Sono sempre più numerosi coloro che, duramente colpiti dalle conseguenze economiche della pandemia, si ritrovano a bussare alle nostre porte per chiedere aiuto.
C’è chi ha bisogno di un pasto, altri di fare una doccia calda, chi semplicemente di un volto amico con cui parlare.

Nella nostra casa di Terlizzi (in provincia di Bari) distribuiamo alimenti a circa 400 famiglie e non solo. Generi alimentari ed altri prodotti, una volta raccolti, vengono condivisi con altri istituti religiosi, comunità di recupero e associazioni filantropiche.

Attualmente svolgiamo questo servizio in una piccola struttura in prestito che purtroppo non ci permette di accogliere e aiutare i nostri ospiti come vorremmo. Spesso sono costretti ad attendere all’aperto, sotto la pioggia e al freddo di queste giornate invernali.

Per questo sogniamo di costruire qualcosa di nuovo: un centro di distribuzione alimentare, una struttura più adeguata, del tutto rispondente alle normative vigenti, che ci consenta di raccogliere generi alimentari da destinare a chi ne ha bisogno e che sia allo stesso tempo un luogo dove i nostri amici bisognosi possano trovare riparo e conforto.

Ecco… il nostro grande desidero è costruire un centro di ascolto e distribuzione alimentare per la solidarietà, uno spazio di vera accoglienza per prenderci cura della persona nella sua interezza.

Ricordandoti nelle nostre preghiere, ti ringraziamo perché il tuo aiuto ci permetterà di continuare a svolgere questo servizio in modo dignitoso.